Energie della Terra: Le Pietre Portafortuna

Preziosissime, per i poteri che anno, e considerate un dono diretto degli dei, ecco le pietre che proteggono da malocchio e pericoli di vario genere.

Dopo aver esaminato, nel numero scorso, le pietre utili contro le negatività e le energie negative, andiamo adesso a esaminare le pietre che proteggono dalla sfortuna e dal malocchio e dai tempi più antichi sono usate come pietre dai potersi speciali per propiziare ogni bene e allontanare ogni possibile male che gli altri ci tirano contro o che noi stessi ci attiriamo con alcuni atteggiamenti che queste pietre combattono. Poteri fortissimi e proprietà così forti e alte che queste pietre erano considerate nell’antichità un dono degli dei o un collegamento diretto con loro e la loro benedizione.

Il Corallo, dono degli Dei

il-corallo-portafortuna-arcanimaggiori.comÈ la corazza calcarea di alcuni animali marini (Antozoi), ma lasciando da parte la sua formazione biologica, anticamente si credeva fosse un dono degli Dèi depositato sulle spiagge per rallegrare gli uomini. I popoli del Mediterraneo lo consideravano l’essenza vitale della Dea Madre, che abitava in un fiabesco albero sul fondo del mare. Venne chiamato anche “L’albero della vita dell’oceano” e nella mitologia greca si racconta fosse il sangue di Medusa sgorgato dalla sua testa mozzata da Perseo sparso nel mare e trasformato in corallo. Anche i popoli nordici lo associarono alla divinità, mentre una credenza indù sostiene che il corallo è un potente amuleto proveniente dal mare al quale vanno le anime dei defunti. In alcune isole del Pacifico si depone un ramo di corallo nelle tombe per proteggere le anime dei morti. Il più raro e ricercato è il corallo bianco, considerato “corallo femmina”; posto a contatto dell’inguine viene utilizzato per alleviare i dolori mestruali. Nella tradizione continua ad essere utilizzato per scacciare spiriti negativi, e usato per la preparazione di talismani e amuleti; tipico esempio è il famoso cornetto rosso portafortuna e scacciaguai che sicuramente molti di noi usano o hanno addosso. Era quindi considerato un antidoto potente contro il malocchio e per liberare gli uomini dagli incantesimi. Ha anche fama di proteggere i neonati e gli infanti, come nell’antica Grecia dove veniva messo al collo degli stessi per proteggerli dalla morte e dalle malattie. In antichi manoscritti si legge che un corallo rosso con dipinto o inciso sopra un serpente, preserva da aggressioni di qualsiasi natura. Una tradizione consolidata nei secoli ci dice che molti marinai e pescatori lo portano con loro per proteggersi, per tornare a casa sani e salvi infatti anticamente i marinai avvolgevano il corallo rosso in pelli di foca e lo attaccavano all’albero della barca perché li salvaguardasse dai pericoli del mare.
Pianeta: Plutone
Chakra del Cuore

Lapislazzulo, Simbolo del cielo stellato

Il lapislazzulo è una roccia e non un minerale con inclusione di vari minerali. I Sumeri e i Babilonesi associavano questa pietra agli Dèi . Assiri e Persiani lo consideravano simbolo del cielo stellato. Per gli Egizi era una gemma cara alla Dea Iside e veniva utilizzata per la realizzazione degli scarabei sacri. Pare che le tavole della Legge consegnate a Mosè, anziché di zaffiro, come scritto nelle Sacre Scritture, fossero scritte su lastre di lapislazzulo. Considerato il collegamento con le stelle i pianeti e gli Dei questa pietra si carica di significati magici, protettivi e terapeutici. In India si fanno indossare i bambini collane infilate in oro con perle di lapislazzulo per proteggerli e per allontanare paure e incubi. A livello fisico allevia i disturbi al collo, abbassa la pressione e regola il ciclo mestruale, se appoggiato sugli occhi favorisce la riduzione di qualsiasi patologia. È considerata una delle pietre dell’amore e dell’amicizia, rafforza la fedeltà e delicatezza d’animo altre ad aiutare a combattere depressione e angoscia, inoltre aiuta ad essere se stessi, mitiga la collera repressa. Da moltissimo tempo è considerato efficace contro le influenze negative e il malocchio. Pianeta: Giove
Chakra del Terzo Occhio

Corniola, Forte protezione

Pietre-portafortuna-Corniola-arcanimaggiori.comIl nome deriva dal termine latino caro, carnis (carne) a causa del suo colore. È un calcedonio contenente ferro. Il suo colore va dal rosso cupo al rosso chiaro arancio. Nell’antico Egitto veniva chiamata “il sangue di Iside” e veniva spesso indossata dagli architetti a dimostrazione della loro abilità. Ricco di corniola è il pettorale funerario di Tuthankhamon perché la pietra simboleggia la vita e si riteneva aiutasse l’anima del defunto nel suo viaggio nell’aldilà. Nulla ci vieta oggi di porre una corniola vicino a un nostro caro defunto. Poiché simboleggia la vita, a livello fisico la pietra favorisce l’assimilazione delle vitamine e dei sali minerali (acqua di gemme) e attenua i dolori mestruali, stimola il metabolismo e attenua i reumatismi. A livello spirituale, psichico aiuta la stabilità e il coraggio, e placa l’ira apporta energia e favorisce il problem solving, quindi combatte la depressione e ci porta a radicarci riportando la mente al qui e ora. A livello magico veniva usata nel medioevo come rimedio contro fatture e malocchio, e messa a protezione della casa, e anche oggi presenta le stesse caratteristiche, inoltre è utile in tutti i rituali di fertilità anche nella donna.
Pianeta: Plutone
Chakra del Sacro

Pietra di Sole, Contro il malocchio

Pietre-portafortuna-pietra-di-sole-arcanimaggiori.com.jpgLa Pietra di Sole è una varietà di labradorite di colore rosso con bagliori dorati e arancioni che osservata controluce mostra una sorta di scintillio colorato. Viene portata al collo montata in oro (metallo solare) e utilizzata per attirare l’influsso benefico della nostra stella. Esercita poteri di protezione tanto che si può collocare una pietra di Sole vicino all’ingresso di casa, assieme a una candela bianca. Sul piano psichico e spirituale rende ottimisti, porta fiducia, aiuta a focalizzarsi sugli obiettivi, rasserena e aiuta a godersi i momenti belli della vita. Aiuta inoltre la concentrazione risultando quindi molto utile durante lo studio. A livello fisico stimola l’autoguarigione favorendo l’equilibrio corporeo, allevia i reumatismi e scalda. Alcuni la pongono vicino al linguine per aumentare l’energia sessuale. Utile nei problemi di pressione arteriosa. In magia è considerato un porta fortuna collegato alle energie maschili e benefiche del Sole. Anticamente si credeva fosse caduta dal cielo da cui quindi derivavano le su proprietà divine.
Pianeta: Sole
Chakra della Corona

Energie della Terra: Le Pietre Portafortuna

Scopri qual'è la tua Pietra Fortunata

0/5 (0 Reviews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle promozioni, l'oroscopo e le novità riguardo l'astrologia.

logo Cartomanzia

Confidati con le migliori Cartomanti, veggenti e sensitive Italiane, solo per te ad un costo promozionale! Servizio attivo 24h su 24h

Le Migliori Cartomanti Italiane
5/5
0/5 (0 Reviews)